AGGIORNAMENTO NORMA da UNI EN ISO 9001:2008 a UNI EN ISO 9001:2015

Entro il 15 settembre 2018, le aziende certificate secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008 sono chiamate ad adeguare la propria certificazione all’edizione UNI EN ISO 9001:2015. Tale situazione potrebbe creare qualche difficoltà alle imprese che operano nell’ambito dei lavori pubblici in corrispondenza di detta data.

ANAC aggiorna le Linee Guida n. 6

In data 22 novembre 2017, in attuazione a quanto previsto dal D.Lgs. 50/2016, sono entrate in vigore le Linee Guida n. 6 dell’ANAC, recanti «Indicazione dei mezzi di prova adeguati e delle carenze nell’esecuzione di un precedente contratto di appalto che possano considerarsi significative per la dimostrazione delle circostanze di esclusione di cui all’art. 80, comma 5, lett. c) del Codice».

Nuovi requisiti di qualificazione nelle categorie OG2, OS2-A, OS2-B, OS24 ed OS25

In data 27/10/2017 è stato pubblicato in G.U. (nr. 252, Serie Generale) il Decreto 22/8/2017, nr. 154, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT), recante il «Regolamento concernente gli appalti pubblici di lavori riguardanti i beni culturali tutelati ai sensi del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42». L’entrata in vigore della nuova disciplina è avvenuta il 11/11/2017, a quindici giorni dalla sua pubblicazione in Gazzetta.

Aggiornato l’elenco delle categorie superspecialistiche

Il 4 gennaio 2017 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 3, il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 10 novembre 2016, n. 248, recante l’individuazione delle opere per le quali sono necessari lavori o componenti di notevole contenuto tecnologico o di rilevante complessità tecnica e dei requisiti di specializzazione richiesti per la loro esecuzione, ai sensi dell'articolo 89, comma 11, del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50.